Master universitario di primo livello

FINALMENTE UN MASTER SULLA PARTECIPAZIONE E LA CITTADINANZA ATTIVA

   Obiettivo generale è fornire conoscenze teoriche, competenze specifiche e metodologie di pratiche partecipative e deliberative, attraverso una formazione interdisciplinare, tra etica, politica, economia, diritto, e dinamiche sociali; conoscere sia le idee che sostanziano la democrazia partecipata (attraverso lo studio di teorie, filoni di pensiero, differenti chiavi ermeneutiche ed epistemologiche), che le principali metodologie, tecniche e formule di partecipazione e deliberazione in riferimento all’autonomia degli enti locali. In sintesi, fornire conoscenze teoriche e competenze pratiche utili per le professioni e i ruoli di responsabilità politica, nelle organizzazioni della cittadinanza attiva, nell’amministrazione pubblica, nel mondo dell’associazionismo e della libera partecipazione popolare.

   Si è avviato l'iter di definizione sia del programma formativo che della copagine partenariale poiché è in fase di definizione anche il rapporto convenzionale con vari comuni e altri enti pubblici. Tale rapporto è esteso anche alle forme associative sociali del territorio che manifesteranno il loro interesse. L'Associazione Demos è promotrice in virtù di un rapporto convenzionale con l'Università di Teramo, ma tutte le associazioni che riterranno di poter dare un contributo di affiancamento e patrocinio gratuito, essendo impegnate nel territorio sulle tematiche trattate nel master, potranno sottoscrivere una Nota di Intenti con l'Università.

  Abbiamo purtroppo tempi ristretti: tutta la documentazione sarà esaminata e approvata nel Consiglio di Facoltà di Scienze Politiche UniTe il giorno 28 aprile 2020.

  Le Associazioni potranno manifestare il loro interesse con uma semplice mail indirizzata alla Coordinatrice del Master Prof.ssa Fiammetta Ricci (fricci@unite.it). Alle associazioni che avranno così manifestato il loro interesse sarà inviata con immediatezza una Nota di Intenti da rinviare in pdf con una breve compilazione e la firma del legale rappresentante. Tale documento deve pervenire immancabilmente entro lunedì 27 aprile 2020.