“IL CONSIGLIO D’ ISTITUTO DEI RAGAZZI” Progetto di attivismo civico

SPERIMENTAZIONE DI GRANDE IMPORTANZA EDUCATIVA E CIVICA

presso

l'Istituto Comprensivo Villa Verrocchio di Montesilvano (PE)

IL CONSIGLIO D'ISTITUTO DEI RAGAZZI

   Presso l'Istituto comprensivo Villa Verocchio di Montesilvano, in collaborazione con la nostra Associazione, a seguito di due incontri formativi sui temi della democrazia costituzionale e della partecipazione, è stata avviata un'esperienza educativa e civica di grande importanza rivolta alle sei terze classi. Si tratta della costruzione di un organismo rappresentativo eletto, con la precipua finalità di promuovere la partecipazione e l'attivismo civico dei ragazzi di terza media su tutti i temi che interessano questa piccola (grande) comunità, sia all'interno della struttura scolastica che all'esterno nei confronti dell'istituzione locale e del mondo associativo.

   L’elezione di questo organismo costituisce un importante momento educativo fra il ludico e l’impegno civico, avente un importante ruolo orientativo per l’accrescimento della consapevolezza. È svolto per le sole terze classi sotto la supervisione di una equipe pedagogica in collaborazione con esperti esterni (Università di Teramo, Associazione Demos). Dovranno essere svolti, infatti, seminari informativi anche per gruppi di classi, al fine di preparare i ragazzi a un evento nuovo, mai vissuto e pieno di opportunità di crescita.

    La fase preparatoria dell’elezione del Consiglio rappresenta un passaggio importantissimo verso l’acquisizione di una nuova “percezione” della politica come etica della vita che appartiene alle persone, non già come cosa “sporca” che appartiene ai partiti. L’occasione è ottima per introdurre elementi conoscitivi sui sistemi elettorali, ruolo dei partiti (che nell’esperienza specifica non esistono, ma il cui ruolo costituzionale sarà oggetto di studio nei previsti seminari).Il Consiglio è formato da quattordici componenti più il Presidente; è eletto con il metodo delle autocandidature su unica lista di candidati secondo un sistema elettorale maggioritario. Su questa pagina del nostro sito web seguiremo passo passo l'evolversi del progetto che è già avviato.

   Un grande complimento è rivolto ai ragazzi delle sei classi di terza che hanno seguito due lezioni da due ore, suddivisi a turno in due gruppi. Hanno seguito con grande attenzione, mostrando interesse ed apprezzamento per i temi della democrazia costituzionale e per l'iniziativa avviata, cogliendone molto bene i caratteri innovativi. Lo hanno fatto con molte domande, osservazioni, suggerimenti e anche con interessanti spunti critici. Bravi!

   Un particolare ringraziamento è rivolto ai docenti, al Consiglio di Istituto; in particolare, alla Dirigente scolastica Prof.ssa Enrica Romano e alla prof.ssa Lorenza Pelagatti. Approvando e rendendosi disponibili per l'avvio e l'implementazione di questo progetto, il corpo docente mostra grande nteresse e grande sensibilità per la crescita nei ragazzi di un'autentica coscienza civica e democratica. Buona democrazia!

DEMOS

 


SINTESI DEL PROGETTO

ITER DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO

TRAGUARDI

IL CONSIGLIO D’ISTITUTO DEI RAGAZZI DI VILLA VERROCCHIO INCONTRA ILSINDACO

di Lorenza Pelagatti

Il 21/05/21 nella biblioteca dell’Istituto Comprensivo Villa Verrocchio gli alunni del Consiglio d’Istituto dei ragazzi, alla presenza della Dirigente Scolastica, hanno incontrato il Sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis per illustrare il progetto “Il Consiglio d’Istituto dei ragazzi”, realizzato dalle docenti di storia Pelagatti e Ruggieri con le classi seconde in collaborazione con l’associazione “Demos” di Teramo.

Gli alunni hanno spiegato la finalità del progetto che si propone di promuovere la partecipazione dei ragazzi nel contesto scolastico e nella città di Montesilvano con l’intento di favorire percorsi di cittadinanza attiva in collaborazione con gli enti locali e le associazioni del territorio.

Hanno anche descritto le varie fasi del percorso svolto: gli incontri con il professore di Diritto pubblico dell’Università di Teramo Carlo Di Marco, finalizzati alla conoscenza della Costituzione ed in particolare dei concetti di democrazia e partecipazione; la candidatura degli alunni delle classe seconde; l’elaborazione del programma elettorale e la sua presentazione a tutti gli alunni della scuola; l’elezione dei rappresentanti degli alunni svolte online; la presentazione del programma elettorale alla Preside, al Collegio docenti e al sindaco.

In seguito dopo le proposte per la scuola sono state esposte le proposte per il territorio:

piantare più alberi in città e in pineta per garantire un’adeguata ossigenazione della aria; aumentare il numero di panchine e fontane, mettere lampioni nelle vie non illuminate; migliorare la raccolta differenziata e in particolare quella della plastica con degli incentivi per chi ricicla; la collaborazione con il Comune per la salvaguardia dell’area protetta delle dune e della pineta di Montesilvano, la gestione di orti urbani; l’attivazione di una linea di bus turistici, la realizzazione di opuscoli informativi sulla città di Montesilvano per i turisti.

Il Sindaco dopo aver ascoltato con attenzione gli alunni ha risposto che la promozione della cittadinanza attiva è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale e che prenderà in considerazione le proposte ricevute.

In seguito ha proposto ai ragazzi di prendere contatti con alcune associazioni ambientaliste e culturali di Montesilvano, sia per la conoscenza della storia della città e sia per la difesa del territorio, e con la forestale per poter collaborare alla salvaguardia della Pineta.

Infine ci si trasferisce tutti nel giardino della scuola per una foto di gruppo.

L’incontro è stato un momento importante per gli alunni che si sono sentiti protagonisti della vita della loro città e hanno potuto comprendere come il loro futuro ruolo di cittadini sarà fondamentale per tutta la comunità.

 

 



Richiesta informazioni

Riempi il seguente modulo per effettuare le tue richieste al nostro staff.

Riceverai una risposta nel piů breve tempo possibile.