Progetto Demos: "Dalla necessitÓ alla Virt¨"

       
 

 

ACQUA E' VITA

di Renato Di Nicola

 

Da una precedente intervista:

   Penso che si debba aumentare, e di molto, l’informazione e la comunicazione su tutti i temi dell’ambiente per dare maggiori possibilità di prendere coscienza di quanto i vari fenomeni mondiali siano in realtà dentro ogni territorio. E di quanto nel globale siano presenti le realtà che dai nostri territori emergono. Allo stesso tempo, partendo da questo, fare un salto di livello nella lotta per cambiare le nostre vite, di fare rete e di organizzare a livelli necessari la contrapposizione al modello imperante, con diversità qualitative e quantitative, in tutto il mondo. Oggi questa dimensione globale è più leggibile ed è tremendamente evidente. Forse potrebbe essere un elemento positivo per l’oggi e per il futuro.

   Come si opera in tempi di coronavirus?

   Dal punto di vista "politico" ho attivato da un mese riunioni call Skype con il movimento italiano, europeo e mondiale dell'acqua per mantenerci in forma, pensare al futuro, fare qualche azione concreta.

  Abbiamo emesso comunicati, inviati a tutte le istituzioni e media, sia in Italia che in tutta Europa, per la sospensione del distacco dell'acqua a chi si attacca alla rete perché non ha accesso e perché il diritto al bene sia garantito anche ai campi profughi che non hanno allaccio. La prima battaglia la abbiamo vinta perché i distacchi non ci saranno, sulle altre speriamo.

  Altra cosa che è stata fatta e' quella di avvisare tutte le realtà di lingua spagnola del mondo di quello che stava succedendo in Italia perché non prendessero sottogamba le cosa. Molte organizzazioni sociali di A. Latina e Spagna hanno utilizzato bene questi avvisi e si sono organizzate anticipatamente.

  Abbiamo attivato anche una Call ogni 15 giorni di Per il clima, fuori dal fossile.

  Chi volesse partecipare a queste iniziative può contattarmi; manteniamo vive le nostre relazioni umane e sociali, c'è sempre qualcuno che ne puo' approfittare per sterilizzare la lotta per assicurarsi un mondo degno. Vogliono farci dimenticare le priorità a causa di quello che sta succedendo.

  Non mandiamo in pandemia il nostro pensare personale e collettivo. Un abbraccio ed un bacione, a distanza, a tutti.


  pubblicato il 29/03/2020
  Renato Di Nicola,

Richiesta informazioni

Riempi il seguente modulo per effettuare le tue richieste al nostro staff.

Riceverai una risposta nel pi¨ breve tempo possibile.